Quello non è calcio e probabilmente non lo sarà per molto tempo

622162e69ff69a37295de0a890df1b1a-86441-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e

Ho seguito le vicende precedenti al fischio d’inizio di Fiorentina Napoli fino ad ora. Adesso che inizia spengo il televisore. Indignato, schifato.

Non è giusto ciò a cui abbiamo assistito, al di là del fatto che si giochi o meno.

Si gioca perché altrimenti quei pazzi che sono allo stadio avrebbero combinato un casino ancora maggiore. Ma tutto ciò non cancellerà quello che ho visto.

L’inno nazionale suonato e cantato (e tanto fischiato) dopo scontri, feriti (di cui uno grave) e bombe carta come se nulla fosse accaduto, rimane una rappresentazione finale disdicevole e paradossale della nostra gente e di uno sport che non riesce mai a insegnare qualcosa.

Lo sport è filosofia di vita, e il calcio ne fa parte ampiamente. Quello di oggi invece era un’altra cosa. E probabilmente continuerà ad esserlo per molto tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...